IL CONTROLLO DI GESTIONE A SUPPORTO DELLE DECISIONI AZIENDALI

28,00

BLACK FRIDAY DAL 24 AL 28 NOVEMBRE SCONTO 30%

IL CONTROLLO DI GESTIONE A SUPPORTO DELLE DECISIONI AZIENDALI 

concetti di base e strumenti operativi

In questo manuale operativo, arricchito di numerosi esempi applicativi, si approfondirà la metodologia del controllo di gestione e dei suoi principali strumenti che consentono all’imprenditore o al manager di potere governare l’andamento economico-finanziario dell’azienda. Alla fine di ciascun capitolo sono stati inseriti anche casi aziendali ed esercitazioni per potere immediatamente applicare i principali strumenti del controllo quali: l’analisi di bilancio, la vantazione degli scostamenti, il full e direct costing, l’analisi differenziale e la definizione del budget.

  •  DI MARCO P.- SANTINI P.
  • 132
  • ILLUSTRAZIONI: illustrazioni a colori
  •  978-88-7572-107-7
  • RILEGATURA : Brossura

 

Descrizione

IL CONTROLLO DI GESTIONE A SUPPORTO DELLE DECISIONI AZIENDALI 

concetti di base e strumenti operativi

Presentazione 

Il controllo di gestione rappresenta, ad oggi, una delle principali funzioni di governo dell’attività imprenditoriale. La volontà di perseguire i propri obiettivi, l’alternarsi delle vicende che quotidianamente caratterizzano la vita dell’azienda, nonché l’insieme dei legami che intercorrono tra le risorse rappresentano le basi su cui poggiano presupposti ed obiettivi di questa area.

Si parla quindi di un elemento della vita imprenditoriale che diviene il cardine delle scelte strategiche ed operative dell’azienda, ovvero di quel processo che unisce la visione strategica dell’impresa all’organizzazione pratica degli strumenti e dei processi atti a realizzare i piani stessi.

Se tanto vale conoscere la meta da raggiungere, ancor di più vale, in questo senso, il controllo di gestione: scegliere la strada maestra ed orientarsi all’interno di un insieme variegato di possibilità operative rappresenta un importante valore aggiunto per l’azienda e per chi la conduce. Informare e supportare la valutazione dei fenomeni rimangono quindi soltanto alcune delle funzioni che possono essere attribuite al controllo.

Si tratta di un processo che si distingue non solo per la presenza di diversi schemi o percorsi valutativi, ma anche per la volontà di suddividere l’analisi secondo orizzonti temporali differenti. Inoltre, vedere l’impresa come un insieme interrelato di risorse se da una parte consente di rendere l’intera struttura orientata verso un obiettivo comune, dall’altra porta a misurare i fenomeni secondo logiche che possono riguardare dimensioni ogni volta differenti per ottenere una visione a tutto tondo della realtà.

In questo manuale operativo, arricchito di numerosi esempi applicativi, si approfondirà la metodologia del controllo di gestione e dei suoi principali strumenti che consentono all’imprenditore o al manager di potere governare l’andamento economico-finanziario dell’azienda. Alla fine di ciascun capitolo sono stati inseriti anche casi aziendali ed esercitazioni per potere immediatamente applicare i principali strumenti del controllo quali: l’analisi di bilancio, la vantazione degli scostamenti, il full e direct costing, l’analisi differenziale e la definizione del budget.

Indice 

Prefazione

CAPITOLO 1

LA LETTURA EFFICACE DEL BILANCIO

Definizione e funzione del bilancio d’esercizio

Limiti e riclassificazione

Lo stato patrimoniale riclassificato

La riclassificazione del conto economico

Gli indici di bilancio

Indici di struttura patrimoniale e di equilibrio finanziario. Gli indici di redditività

Gli indici di liquidità

Indici di rotazione patrimoniale

Esercitazione – Analisi di bilancio

CAPITOLO 2

LA FUNZIONE STRATEGICA E OPERATIVA DEL CONTROLLO

La logica del controllo di gestione

La gestione per obiettivi

La misurazione delle performances

Le diverse dimensioni del controllo

L’analisi degli scostamenti

Esercitazione – Analisi degli scostamenti

CAPITOLO 3

IL SISTEMA DI COST MANAGEMENT

La classificazione dei costi

L’impostazione del sistema di contabilità dei costi

I centri di costo

Le configurazioni di costo

Full cost e Direct cost

Esercitazione – Full costing

CAPITOLO 4

IL MARGINE DI CONTRIBUZIONE COME STRUMENTO PER DECIDERE

Definizione e modalità di calcolo

La Break Even Analisys (BEA)

L’analisi di sensitività

Le valutazioni di convenienza economica in presenza di fattori scarsi

L’analisi differenziale

Esercitazioni – Valutazioni di convenienza economica

CAPITOLO 5

LA PIANIFICAZIONE OPERATIVA ATTRAVERSO IL BUDGET

Il processo di pianificazione e controllo

Il master budget

I budget operativi

I budget finanziari

Il budget degli investimenti

Esercitazione – Preparazione budget