In offerta!

L’ALLINEAMENTO DEL SETTORE POSTERIORE DELL’ARCATA – Meccaniche a bassa frizione alternative all’uso di miniviti vol.35

42,00

L’ALLINEAMENTO DEL SETTORE POSTERIORE DELL’ARCATA – Meccaniche a bassa frizione alternative all’uso di miniviti vol.35

Vengono descritti i vari dispositivi per le correzioni di anomalie di posizione in senso trasversale sia per il morso incrociato che per quello a forbice.

Interessanti e precise le varie metodiche ed in particolare quella con l’espansione asimmetrica mediante l’uso del Quad Helix modificato.

  • AUTORI:GANDOLFINI M. – CASSI D. – MOLINARI L. – DI BLASIO A.
  • NUMERO PAGINE: 46
  • ILLUSTRAZIONI : 217 illustrazioni a colori
  • ISBN: 978-88-7572-149-7
  • RILEGATURA : BROSSURA

 

Descrizione

L’ALLINEAMENTO DEL SETTORE POSTERIORE DELL’ARCATA – Meccaniche a bassa frizione alternative all’uso di miniviti vol.35

Stabiliti gli obiettivi del trattamento, gli autori presentano le varie metodiche terapeutiche.

In un primo capitolo sono presentati i dispositivi per la correzione di anomalie di posizione, in senso assiale con l’utilizzo dell’arco vestibolare od i vari tipi di separazione elastica o metallica, i vari tipi di molle da quelle compressea quelle distalizzanti, o infine con l’uso dell’arco linguale di Wilson.

Vengono poi descritti i vari dispositivi per le correzioni di anomalie di posizione in senso trasversale sia per il morso incrociato che per quello a forbice.

Interessanti e precise le varie metodiche ed in particolare quella con l’espansione asimmetrica mediante l’uso del Quad Helix modificato.

Indice

INTRODUZIONE

EZIOLOGIA

OBIETTIVI E TIMING DEL TRATTAMENTO ORTODONTICO

METODICHE TERAPEUTICHE

Dispositivi per la correzione di anomalie di posizione in senso assiale

a) Arco vestibolare
b) Rimozione della banda ortodontica
c) Separazione elastica
d) Separazione metallica
e) Molla compressa
f) Molla distalizzante
g) Cantilever con appoggio occlusale
h) Arco linguale 3D® di Wilson

Dispositivi per la correzione di anomalie di posizione in senso trasversale (morso crociato e morso a forbice)

a) Correzione in assenza di contatto occlusale
b) Correzione in presenza di contatto occlusale
c) Correzione mediante elastici criss-cross
d) Espansione asimmetrica mediante Quad Helix modificato

CONCLUSIONI

CASI CLINICI

BIBLIOGRAFIA