Logo Centro Corsi Martina
Home page

ECM

 

 

 

GU n. 63 del 10/03/2020
lo sconto online è del 5%

EDIZIONI MARTINA S.R.L.
40126 Bologna - Via delle Belle Arti 17/E - Tel. 051.6241343 - WhatsApp 3388677050 - info@edizionimartina.com


Il carrello è vuoto
Autore Titolo Indice

CENTRO CORSI E.C.M. EDIZIONI MARTINA

     

 

Sei il visitatore numero

 





Autore
Presentazione
Prefazione
Indice
La prima pagina
 

Diagnosi e Terapia Parodontale non Chirurgica per Odontoiatri e Igienisti Dentali

QUARANTA A.

Pag. 232 - illustrazioni a colori

ISBN 978-88-7572-073-5

ESAURITO

Prezzo di copertina 55,00 €

SCONTO INTERNET -5%


52,25 €


Autore

Alessandro QUARANTA

Laureato con lode presso l’Università degli Studi di Roma nel 2001.

Specializzato in Chirurgia Odontostomatologica nel 2004 presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”.

Dottore di Ricerca in Malattie Odontostomatologiche.

Autore di numerosi articoli scientifici e relazioni a livello nazionale ed internazionale.

Socio attivo SICOI (Società Italiana di Chirurgia Orale e Implantologia).

Esercita l’attività privata in Roma limitatamente alla Parodontologia e Implantologia.

Presentazione

Lo scopo di questo testo è mettere a disposizione del lettore le conoscenze supportate da evidenze scientifiche per trattare le parodontopatie nella pratica clinica quotidiana.

Gli operatori dello scenario odontoiatrico potranno, attraverso la lettura integrale di questa opera, avere un quadro completo e approfondito dello scenario della diagnosi, prognosi e trattamento della Terapia parodontale non chirurgica.

Le tecniche operative manuali e meccaniche della terapia parodontale non chirurgica sono descritte in forma piacevole e di facile comprensione, e sono corredate da una elaborazione grafica che fornisce chiavi di lettura sui protocolli operativi.

Il testo offre un quadro completo di una branca dell'odontoiatria che, sicuramente, merita grande attenzione nel mantenimento della salute del cavo orale, e, come suggerito da ultime ricerche che hanno messo in correlazione la malattia parodontale con malattie sistemiche, la salute di tutto l'organismo.

Gianna Maria Nardi

Ricercatore
Università di Roma "Sapienza"

Prefazione

La malattia parodontale, pur presentando dati epidemiologici di incidenza variabili a seconda della popolazione e della fascia di età, rappresenta una patologia presente nella popolazione con percentuali comprese fra il 45 e il 75% e rappresenta la causa del 35% di tutte le estrazioni al di sotto dei 45 anni.

Questi numeri ben chiariscono l'importanza fondamentale di questa patologia nella pratica quotidiana degli Odontoiatri e degli Igienisti dentali. Soprattutto quest'ultima figura ha oggi assunto un ruolo cruciale nella terapia parodontale non chirurgica e in questa ottica appare encomiabile aver rivolto questo manuale ad entrambe le categorie.

L'opera di Alessandro Quaranta, professionista che ho potuto apprezzare in più riprese anche per aver insieme pubblicato qualche contributo, prende in considerazione in modo sinottico tutti gli aspetti del problema partendo dalle conoscenze di base fino a tutti gli aspetti diagnostici e terapeutici ed estendendo la trattazione anche alle patologie peri-implantari. Il testo si offre dunque soprattutto all'attenzione ed all'utilizzo degli studenti dei corsi di laurea in Odontoiatria e Protesi dentaria ed in Igiene dentale, pur rappresentando un'utile sinossi per la pratica quotidiana di entrambi i professionisti della salute orale ai quali è dedicato.

La trattazione partendo dalle conoscenze di base in tema di anatomia dei tessuti parodontali focalizza la sua attenzione non solo sulle alterazioni indotte dalla malattia e dunque sui criteri diagnostici della malattia parodontale, ma anche sugli aspetti etiopatogenetici con riferimento agli aspetti microbiologici della patologia ed al loro eventuale utilizzo in chiave diagnostica.

Grande spazio infine alla trattazione delle procedure operative tese al controllo della colonizzazione batterica della superficie radicolare, procedura irrinunciabile e necessaria premessa di qualsivoglia terapia parodontale chirurgica e non.

Sono certo che, grazie alla completa trattazione dell'argomento, alla chiara iconografia che indirizza a procedure operative ergonomiche ed efficaci e, infine, alla rigorosa impostazione biologica, il testo diverrà un riferimento nel panorama editoriale sull'argomento.

Professor Ugo Covani

Associato di Patologia Speciale Odontostomatologia
Università di Genova

Indice

Prefazione

Presentazione

1. ERGONOMIA E PREVENZIONE DELLE MALATTIE PROFESSIONALI

2. CENNI DI ANATOMIA DEI TESSUTI PARODONTALI E PERI-IMPLANTARI

3. DIAGNOSI PARODONTALE

4. MICROBIOLOGIA PARODONTALE

5. INTRODUZIONE AL DEBRIDMENT PARODONTALE

6. STRUMENTAZIONE DEI SETTORI ANTERIORI

7. STRUMENTAZIONE DEI SETTORI POSTERIORI

8. STRUMENTAZIONE MECCANICA

9. TECNICHE DI FULCRO AVANZATE

10. AFFILATURA DEGLI STRUMENTI MANUALI

11. PROCEDURE DI POLISHING

12. DIAGNOSI E TRATTAMENTO DELLE PATOLOGIE PERI-IMPLANTARI

13. BIBLIOGRAFIA ESSENZIALE

La prima pagina

 

1. ERGONOMIA E PREVENZIONE DELLE MALATTIE PROFESSIONALI
A. Quaranta, M. Fabrizi

Anteprima del capitolo

Sezione 1:

Infortuni professionali muscolo-scheletrici

• Movimenti Ripetitivi
• Infortuni professionali muscolo-scheletrici più frequenti in odontoiatria


Sezione 2:

Posizione neutrale dell'odontoiatra

• Posizioni
• Terminologia delle deviazioni del polso Posizione neutrale in riferimento al paziente
• I rischi ergonomici: cambiare le eventuali abitudini viziate
• Le zone di posizionamento per l'odontoiatra


Sezione 3:

Posizione neutrale del polso durante la strumentazione

• Posizione del polso durante la strumentazione
• Movimenti del polso e del braccio per l'attivazione degli strumenti
• Manico degli strumenti


Sezione 4:

Suggerimenti supplementari per evitare gli infortuni professionali

• Suggerimenti per la strumentazione