Logo Centro Corsi Martina
Home page

ECM

 

 

 

GU n. 63 del 10/03/2020
lo sconto online è del 5%

EDIZIONI MARTINA S.R.L.
40126 Bologna - Via delle Belle Arti 17/E - Tel. 051.6241343 - WhatsApp 3388677050 - info@edizionimartina.com


Il carrello è vuoto
Autore Titolo Indice

CENTRO CORSI E.C.M. EDIZIONI MARTINA

     

 

Sei il visitatore numero

 





 

Vol. 3 - La responsabilità professionale in oftalmologia

TUCCI F. - TUCCI F. - SCOROLLI L.

Pag. 97

ESAURITO

PREFAZIONE

INDICE

 

PREFAZIONE

 

Il concetto di condotta professionale colposa, sinora scarsamente evidenziato nella attività medica, si allarga oggi in un ventaglio di ipotesi corrispondenti ad attività mediche e specialistiche estremamente differenziate.

Come vedremo dallo svolgimento dei vari capitoli di questo volume, illustrativo degli aspetti di responsabilità professionale in oftalmologia, esso affronta, sotto il profilo rigidamente giuridico di ambientazione penale e civile, i diversi momenti in cui la attività professionale si svolge, modificato come è oggi il rapporto medico-paziente dall'inserimento, quasi sempre presente, di un terzo contraente: sia esso lo Stato, siano le assicurazioni private.

Se sotto il profilo penalistico l'essenza della regola giuridica rimane la stessa, molto invece è mutato nell'aspetto civilistico, che è quello maggiormente praticato, per un sostanziale cambiamento del contratto d'opera professionale.

Lo svolgimento della medicina pubblica e l'avvento della sicurezza sociale, difatti, ci allontanano dal vecchio concetto classico di rapporto bilaterale, di contratto professionale che intercorre tra un richiedente ed un prestatore d'opera intellettuale per calarci in una realtà nuova nella quale la giurisprudenza si trova a dover operare scelte a volte difficili perché non supportate da disposizioni aggiornate ed al pari con il progresso vertiginoso che la medicina sociale ha avuto.

Cercheremo in queste pagine di dare una sintesi quanto più chiara possibile degli argomenti oggetto della trattazione.

I molteplici aspetti, le numerose angolazioni sotto le quali si presenta la trattazione del capitolo giuridico, medico-legale e deontologico, relativo alla responsabilità professionale, impongono una certa schematicità per un inquadramento più efficace del tema.

Lo scopo che ci si prefigge è quello di mettere un oculista, chiamato ad una relazione peritale su un problema di responsabilità professionale, nella condizione di avere ben chiari non solo i concetti scientifici sui quali è chiamato a relazionare, quanto quelli meno usuali riferiti ai principi più squisitamente giuridici e medico-legali.

Per fare questo ci siamo ampiamente ispirati a quanto contenuto nel capitoli relativi alla responsabilità professionale del mio libro "Argomenti di medicina legale oculistica" edito da Fogliazza nel 1992 ed agli atti del secondo Congresso della Società di oftalmologia legale, da me stesso coordinato e tenutosi nell'aprile 1995 a Montecatini, proprio sullo stesso tema.

Francesco Tucci

 

INDICE

 

Prefazione
Le basi giuridiche della responsabilità civile medica
Gli aspetti penali della responsabilità professionale
Gli aspetti civili della responsabilità professionale
Le basi giuridiche differenziali tra responsabilità penale e responsabilità civile
La deontologia medica
Il codice deontologico della Associazione Professionale Italiana Medici Oculisti
Norme e responsabilità nella sperimentazione umana con nuovi farmaci
Informazione e consenso
Le urgenze in oculistica - problemi di responsabilità
La responsabilità dell'oculista che opera nelle strutture pubbliche
Primariato e responsabilità professionale
Aspetti particolari di responsabilità professionale
Una ipotesi di responsabilità per il personale sanitario "de iure concedo"
Gli aspetti di responsabilità professionale nella correzione delle ametropie
Pubblicità sanitaria: la responsabilità del medico