Logo Centro Corsi Martina
Home page

ECM

 

 

 

GU n. 63 del 10/03/2020
lo sconto online è del 5%

EDIZIONI MARTINA S.R.L.
40126 Bologna - Via delle Belle Arti 17/E - Tel. 051.6241343 - WhatsApp 3388677050 - info@edizionimartina.com


Il carrello è vuoto
Autore Titolo Indice

CENTRO CORSI E.C.M. EDIZIONI MARTINA

     

 

Sei il visitatore numero

 





Prefazione
Foreword
Presentazione
Indice
 

Le atrofie mascellari

MALCHIODI L.

Pag. 192 - 592 illustrazioni a colori

ESAURITO

Prezzo di copertina 90,00 €

SCONTO INTERNET -5%


85,50 €


Prefazione

Le tecniche di ricostruzione del tessuto osseo sono divenute indispensabili per ottenere un volume osseo sufficiente per l'applicazione di impianti osteo-integrati nelle creste edentule atrofiche.

Quest'opera colma una lacuna nell'ambito di queste patologie che in passato erano di difficili soluzioni. Il volume è ben articolato e chiaro nell'esposizione: dopo i primi capitoli dedicati alla conoscenza della struttura e del metabolismo del tessuto osseo prende in esame lo sviluppo e la vascolarizzazione dei mascellari e delle formazioni limitrofe. Un capitolo molto esteso è dedicato alle patologie del mascellare superiore, dove vengono classificate prima le atrofie e successivamente vengono pianificati i piani di trattamento. Le tecniche chirurgiche sono descritte minuziosamente con una ricca iconografia che testimonia la validità del testo.

Nel capitolo dedicato al mascellare inferiore viene prima trattato il suo sviluppo e la sua vascolarizzazione, successivamente utilizzando delle immagini molto significative vengono descritte metodiche di chirurgia avanzata sul tessuto osseo che offrono al lettore l'opportunità di apprendere quanto sia stato lo sviluppo in questa branca della medicina negli ultimi anni.

Non mi sarei mai permesso di apporre la mia prefazione ad un'opera che non avesse una elevata valenza didattica e scientifica; inoltre questo testo rappresenta per me e la mia scuola un motivo di orgoglio perché un mio stretto collaboratore è riuscito a sintetizzare nel volume tutte le conoscenze e le nozioni scientifiche che abbiamo acquisito in questi ultimi dieci anni.

Manlio Quaranta
Direttore Cattedra di Protesi Dentaria
e dei Corso di Perfezionamento in Implantoprotesi
Università degli Studi di Roma "La Sapienza"

 

Foreword

The high success rate recorded in numerous long term clinical studies during the past twenty years have made implant treatment predictable clinical modality for treating edentulous cases.

Following Prof. P.I. Branemark's initial clinical protocol and implant research studies, numerous new techniques and procedures have been perfected to secure optimal functional and esthetic results to both partially and totally edentulous patients.

The first section of this book focuses on the unique anatomy of bone tissues and their modifications. It examines, in detail the maxillary, bony, anatomy and then illustrates the gradual morphological modifications of the edentulous bone in various regions of the upper and lower jaw

Section two describes the most reliable diagnostic tools currently available to clinicians or collecting data that will provide them with a clear vision of the anatomical condition.

The next section illustrates specific surgical tecniques aimed at creating bone conditions and preparing implant sites capable of supporting the implant structure. It reviews briefly the clinical literature pertaining to atrophic classifications, such as those of P.I., Branemark and C. Misch.

Common problems encountered in providing adequate support of 'the single tooth implant restoration as well as in treating severely atrophic cases are then presented.

The overall purpose of the book is to showcase specific tecniques, procedures and methodologies that value and employ autologous bone in preparing the implant site and in providing adequate anatomical support of the implant structure.

Richard Lazzara
D.M.D.M.S.C.D. Professore Associato
Centro di Chirurgia Implantare e Parodontale
Università del Maryland (U.S.A.)

 

Presentazione

L'utilizzo dell'implantologia è diventato sempre più una realtà concreta grazie alle ricerche del prof. P.I. Branemark e ai risultati clinici che questa metodica consente di ottenere in odontoiatria. La sempre maggior fiducia nell'uso degli impianti per risolvere le più svariate situazioni cliniche, dalla monoedentulia all'edentulismo totale, hanno richiesto la messa a punto di tecniche sempre più fini per realizzare riabilitazioni implantologiche funzionali ed estetiche.

Questo testo esamina l'anatomia dell'osso e le sue modificazioni, iniziando dalla sistematica anatomica dei mascellari, per poi descrivere i cambiamenti morfologici dell'osso edentulo nelle diverse regioni del mascellare Superiore e inferiore.

Quindi descrive i sistemi diagnostici che permettono al clinico di acquisire attraverso l'accertamento diagnostico tutti quei dati che gli consentono di avere chiare visioni della situazione anatomica.

A questo punto l'autore, rifacendosi alle classificazioni delle divisioni atrofiche conosciute in letteratura, quali quella di C. Misch e di Branemark, descrive dettagliatamente le singole tecniche chirurgiche, rivolte a ricreare condizioni anatomiche dell'osso di supporto dell'impianto favorevoli alla realizzazione implantologica.

Descrive dunque problematiche relative al ripristino di un corretto supporto per un dente singolo, fino a considerare le grandi ricostruzioni ossee necessarie nelle gravi atrofie diffuse.

L'intento di questo libro è quello di offrire una panoramica di tecniche e metodiche dettagliatamente descritte che riconoscono nell'utilizzo dell'osso antologo l'elemento più idoneo a ripristinare un adeguato supporto anatomico per l'impianto.

Richard Lazzara
D.M.D.M.S.C.D. Professore Associato
Centro di Chirurgia Implantare e Parodontale
Università del Maryland (U.S.A.)

 

Indice

1. INTRODUZIONE E CENNI STORICI

Introduzione e cenni storici

Caso clinico

2. BIOLOGIA DELL'OSSO

Biologia dell'osso

Sviluppo e struttura dell'osso
Sviluppo dell'osso
Aspetti fisiologici dell'osso
Anatomia ed eziopatogenesi dell'atrofia

3. INDAGINI BIOUMORALI E STRUMENTALI DELL'OSSO

Indagini bioumorali e strumentali dell'osso

Esami di laboratorio
Metodiche diagnostiche strumentali
La radiografia panoramica (ortopantomografia, OPT)
Tele radiografia latero-laterale
Le radiografie endorali mirate
Tomografia assiale computerizzata con programmi dedicati
L'esame densitometrico (MOC)
Mineralometria a ultrasuoni

4. LO STUDIO DEL CASO CLINICO, PIANIFICAZIONE DEL TRATTAMENTO E LE DIVISIONI DELL'OSSO DISPONIBILE IN IMPLANTOLOGIA

Lo studio del caso clinico, pianificazione del trattamento e le divisioni dell'osso disponibile in implantologia
Lo studio del caso clinico e pianificazione del trattamento
Indicazioni
Controindicazioni relative
Controindicazioni assolute
Diagnosi
L'esame intraorale
L'esame radiografico
Divisioni dell'osso disponibile in implantologia

5. IL MASCELLARE SUPERIORE

Trattamento delle atrofie del mascellare superiore

Atrofie di tipo A
Atrofie di tipo B

Casi clinici

Atrofie di tipo C: innesti ossei autologhi

Prelievi intraorali
Tipi di innesto: veener graft, inlay graft, saddle graft

Casi clinici

Prelievi extraorali

Casi clinici

Atrofie di tipo D

Casi clinici

Innesto osseo a strati associato ad osteotomia secondo Lefort I

Casi clinici

6. I SENI MASCELLARI

I seni mascellari

Sviluppo del seno mascellare e modificazioni dipendenti dall'età
La membrana sinusale
Le pareti del seno mascellare
La funzione dei seni mascellari
Riduzione del peso dello scheletro facciale
Risonanza fonetica e feedback auditivo
Isolamento
Condizionamento dell'aria
Conservazione di acqua
Filtrazione
Olfatto
Spazio morto anatomico

7. RIALZO DEL SENO MASCELLARE E RIEMPIMENTO SUBANTRALE

Rialzo del seno mascellare e riempimento subantrale

Cenni storici
Classificazione di Misch
Classificazione dell'atrofia ossea sinusale secondo Bavero-Branemark
Valutazione del paziente.
Esame clinico
Valutazione radiografica
Valutazione della patologia
Pseudo cisti
Premedicazioni

Piani di trattamento

SA1 - Posizionamento implantare secondo la tecnica tradizionale
SA2 - Microrialzo del seno
Caso clinico
SA2-SA3 - Osteotomia secondo Summers
SA3

1° Caso clinico
2° Caso clinico

SA4 - Di Misch e tipo 3 di Branemark

Complicanze intraoperatorie
Complicanze a breve termine
Complicanze a lungo termine

8. CLASSIFICAZIONE E PIANI DI TRATTAMENTO NELLE ATROFIE DELLA MANDIBOLA

Classificazione e piani di trattamento nelle atrofie della mandibola

Atrofia mandibolare del settore anteriore con osso di divisione A, B e C
Atrofia mandibolare grave del settore anteriore: chirurgia senza innesto osseo
Atrofie mandibolari gravi del settore anteriore: chirurgia con innesto osseo
Atrofie del settore posteriore

By pass del nervo alveolare inferiore

1° Caso clinico
2° Caso clinico

Trasposizione del nervo alveolare inferiore

1° Caso clinico
2° Caso clinico

9. PROTESIZZAZIONE SU IMPIANTI PROVVISORI

Protesizzazione su impianti provvisori

10. IL FUTURO: LE PROTEINE MORFOGENETICHE

Il futuro: le proteine morfogenetiche

Bibliografia