Logo Centro Corsi Martina
Home page

ECM

EDIZIONI MARTINA S.R.L.
40126 Bologna - Via delle Belle Arti 17/E - Tel. 051.6241343 - WhatsApp 3388677050 - info@edizionimartina.com


Il carrello è vuoto
Autore Titolo Indice

GU n. 63 del 10/03/2020
lo sconto online è del 5%

SEGUICI SU FACEBOOK

 

Sei il visitatore numero

 



  • PRESENTI COME ESPOSITORI





 

Vol. 9 - L'intrusione del gruppo frontale

QUARONI L.

Pag. 112 - 381 illustrazioni a colori

Quantità

Prezzo di copertina 60,00 €

SCONTO INTERNET -5%

57,00 €

PRESENTAZIONE

PREFAZIONE
INDICE

 

PRESENTAZIONE

 

L'ortognatodonzia, iniziata in modo pionieristico in Italia negli anni '50, con alcuni Maestri quali i Prof.ri E. Muzi, G. May, O. Hoffer, ha potuto nel tempo svilupparsi: con un gruppo di studio (GIST), con la Società Italiana di Ortodonzia (SIDO), con le prime scuole di specializzazione, ed infine con le Cattedre Universitarie specifiche, arrivando, da pochi pionieri iniziali, ad interessare diverse migliaia di professionisti.

Ho avuto la grande fortuna di conoscere, frequentare ed apprezzare il lavoro clinico e scientifico dei primi Maestri, e di essere presente in tutte le varie fasi di formazione, sviluppo e crescita dell'ortodonzia italiana.

Dopo aver pubblicato diversi libri e monografie sulla materia, sempre più sentivo l'esigenza di preparare e sviluppare una Collana di Ortognatodonzia, che raccogliesse in modo organico e coordinato i vari contributi delle Scuole Italiane di Ortodonzia o di singoli cultori della materia; è la prima volta che ciò avviene in Italia ed è rivolta soprattutto ai laureandi, ai neolaureati, agli specializzandi, ai cultori della materia, a chi intende perfezionarsi in questa disciplina.

Ogni opera avrà in genere un carattere monografico di varia estensione a seconda dell'argomento trattato.

Si cercherà di dare molto spazio all'iconografia onde facilitare l'uso anche come testo Atlante e favorirne così l'applicazione pratica professionale.

Il testo, sempre conciso, sarà preparato col massimo rigore scientifico e bibliografico, e con una impostazione clinica didattica, logica e valida.

Essendo di facile consultazione il fruitore ne potrà trarre il massimo vantaggio.

Voglio ringraziare la Casa Editrice Martina che, con squisita signorilità, felice intuito e lungimiranza, ha intrapreso questa Collana scientifica nell'intento di rendere più agevole e facile l'apprendere di questa disciplina che sempre più diventerà specialistica, pur mantenendo stretti rapporti interdisciplinari, e poter premiare al tempo stesso l'operato delle varie scuole ortodontiche italiane o di singoli professionisti, che, con la loro ricerca ed applicazione clinica, hanno saputo già ottenere riconoscimenti anche a livello internazionale.

Ogni monografia è sempre stata presentata da eminenti personalità del mondo ortodontico ed in particolare di numerosi Presidenti SIDO (Prof. A. Ferro, B. Genone, R. Giorgetti e G. Nidoli), a testimonianza della validità della collana.

Questa ultima monografia, la prima del suo genere nell'editoria internazionale, propone con rigore e serietà di documentazione clinico scientifica le varie metodiche di intrusione dentale, con la valutazione dei vantaggi e degli svantaggi di ogni singola tecnica.

La Prefazione è stata curata dal Prof. G. Nidoli, questa volta non solo in veste di Past President SIDO, ma soprattutto come Direttore della scuola di Specializzazione in Ortognatodonzia della più giovane e promettente Università Italiana, quella dell'INSUBRIA (Varese), per presentare i suoi validi allievi che hanno profuso grande impegno di ricerca e vasta esperienza clinica.

Prof. Damaso Caprioglio
Direttore Cattedra di Ortognatodonzia e Gnatologia
e dei Corsi di Perfezionamento in Ortodonzia Intercettiva
ed Ortodonzia Pre e Post-Chirurgica
Università degli Studi di Parma

 

PREFAZIONE


Tra tutti i movimenti ortodontici, l'intrusione del settore anteriore è da sempre considerato il meno facile e quello più pericoloso per la salute del dente. Già Tweed e Merrifield, e quindi tutti i più famosi ortodontisti, hanno proposto un loro modello biomeccanico che, con l'evoluzione della tecnica e le maggiori conoscenze nell'ambito della biologia ossea, sono diventati sempre più raffinati, meno indaginosi e sempre più scevri da effetti indesiderati. Una verità ormai incontrovertibile è che, nel soggetto in crescita, questo tipo di movimento avviene con l'osso e non attraverso l'osso. Un secondo punto chiave delle attuali conoscenze è che spesso si sfruttano forze intraorali per ottenere questo movimento; in questi casi va posta particolare attenzione nell'evitare l'estrusione dei settori posteriori, quanto mai instabili. Ritengo che questa monografia, dopo una completa rassegna di tutte le tecniche oggi praticate, ha il pregio di proporre un metodo che scaturisce dal grande interesse dei miei allievi per la biomeccanica e si pone in modo perentorio tra le opere che non possono mancare nelle biblioteche di un moderno ortodontista.

Prof. Giorgio Nidoli
Università degli Studi dell'Insu
bria
Facoltà di Medicina e Chirurgia
Cattedra di Clinica Odontostomatologica
Scuola di Specializzazione in Ortognatodonzia

 

 

INDICE

 

1. INTRODUZIONE E CONSIDERAZIONI PRELIMINARI

  • 1.1 Indicazioni al movimento intrusivo
  • 1.2 Correzione del morso profondo con apparecchiature fisse
  • 1.3 Localizzazione del centro di resistenza del gruppo frontale

2. IL MOVIMENTO INTRUSIVO ED I RIASSORBIMENTI RADICOLARI

3. INTRUSIONE NELLA TECNICA TWEED-MERRIFIELD

4. INTRUSIONE SECONDO BEGG

5. INTRUSIONE SECONDO RICKETTS

6. INTRUSIONE SECONDO BURSTONE

7. INTRUSIONE SECONDO CETLIN

8. LIVELLAMENTO NELLA MECCANICA STRAIGHT WIRE

9. INTRUSIONE ATTRAVERSO ANSE SU ARCO CONTINUO

10. LIVELLAMENTO ATTRAVERSO MODIFICAZIONE DELLE CURVE DI SPEE

11. INTRUSIONE SECONDO LA SCUOLA DI VARESE

12. CONCLUSIONI

13. BIBLIOGRAFIA