Logo Centro Corsi Martina
Home page

ECM

EDIZIONI MARTINA S.R.L.
40126 Bologna - Via delle Belle Arti 17/E - Tel. 051.6241343 - WhatsApp 3388677050 - info@edizionimartina.com


Il carrello Ŕ vuoto
Autore Titolo Indice

GU n. 63 del 10/03/2020
lo sconto online è del 5%

SEGUICI SU FACEBOOK

 

Sei il visitatore numero

 



 

Vol. 5 - La malocclusione di classe II/2

FAVERO L. - DAL BROI G.

Pag. 92 - 197 illustrazioni a colori

QuantitÓ

Prezzo di copertina 65,00 €

SCONTO INTERNET -5%

61,75 €

PRESENTAZIONE

PREFAZIONE
INDICE

 

PRESENTAZIONE

 

L'ortognatodonzia, iniziata in modo pionieristico in Italia negli anni '50, con alcuni Maestri quali i Prof.ri E. Muzi, G. May, O. Hoffer, ha potuto nel tempo svilupparsi: con un gruppo di studio (GIST), con la Società Italiana di Ortodonzia (SIDO), con le prime scuole di specializzazione, ed infine con le Cattedre Universitarie specifiche, arrivando, da pochi pionieri iniziali ad interessare diverse migliaia di professionisti.

Ho avuto la grande fortuna di conoscere, frequentare ed apprezzare il lavoro clinico e scientifico dei primi Maestri, e di essere presente in tutte le varie fasi di formazione, sviluppo e crescita dell'ortodonzia italiana.

Dopo aver pubblicato diversi libri e monografie sulla materia, sempre più sentivo l'esigenza di preparare e sviluppare una Collana di Ortognatodonzia, che raccogliesse in modo organico e coordinato i vari contributi delle Scuole Italiane di Ortodonzia o di singoli cultori della materia; è la prima volta che ciò avviene in Italia ed è rivolta soprattutto ai laureandi, ai neolaureati, agli specializzandi, ai cultori della materia, a chi intende perfezionarsi in questa disciplina.

Ogni opera avrà in genere un carattere monografico di varia estensione a seconda dell'argomento trattato.

Si cercherà di dare molto spazio all'iconografia onde facilitare l'uso anche come testo Atlante e favorirne così l'applicazione pratica professionale.

Il testo, sempre conciso, sarà preparato col massimo rigore scientifico e bibliografico, e con una impostazione clinica didattica, logica e valida.

Essendo di facile consultazione il fruitore ne potrà trarre il massimo vantaggio.

Voglio ringraziare la Casa Editrice Martina che, con squisita signorilità, felice intuito e lungimiranza, ha intrapreso questa Collana scientifica nell'intento di rendere più agevole e facile l'apprendere di questa disciplina che sempre più diventerà specialistica, pur mantenendo stretti rapporti interdisciplinari, e poter premiare al tempo stesso l'operato delle varie scuole ortodontiche italiane o di singoli professionisti, che, con la loro ricerca ed applicazione clinica, hanno saputo già ottenere riconoscimenti anche a livello internazionale.

Mi è gradito e lo considero un onore continuare la tradizione di prefazioni di Presidenti SIDO come i Prof. A. Ferro, G. Nidoli, R. Giorgetti e Dr. B. Genone e riavere ancora la presenza del Prof. G. Nidoli che viene anche in veste di Presidente S.I.O.C.M.F., che ha voluto portare la Sua autorevole testimonianza di attenzione e stima per queste iniziative editoriali.

Prof. Darnaso Caprioglio
Direttore Cattedra di Ortognatodonzia e Gnatologia
e dei Corsi di Perfezionamento in Ortodonzia Intercettiva
ed Ortodonzia Pre e Post-Chirurgica
Università degli Studi di Parma

 

PREFAZIONE

 

La malocclusione II/2, pur non essendo percentualmente frequente nella pratica clinica, può rappresentare motivo di delusione per l'ortodontista che non ha saputo inquadrarla diagnosticamente e quindi non l'ha trattata nel modo esaustivo.

Nei trattati specialistici questa malocclusione viene spesso sottovalutata perché considerata come una variante della II/1 e quindi trattata come questa.

Ma, se non vengono considerati i concetti fondamentali di sviluppo, forma e funzione, qualsiasi terapia può andare incontro ad insuccesso.

É interessante, perciò, che partendo dalla fase della dentatura decidua sino ai pazienti adulti, si adotti il trattamento proprio di ogni età, dalla terapia intercettiva a quella chirurgica.

In quest'opera particolare attenzione è stata dedicata ad una vasta gamma di mezzi terapeutici, descrivendone sia le caratteristiche tecniche?merceologiche sia i principi fisiologici che le supportano: agili tabelle riassumono i concetti espressi.

Il taglio clinico dell'Opera si deve alla presentazione di numerosi case?report trattati secondo le diverse metodiche, così da visualizzare i concetti teorici precedentemente espressi.

Il lavoro svolto in questo modo risulta di semplice approccio e lettura, con una impostazione didattica che permette un'analisi dell'argomento ampia e completa.

Prof. Giorgio Nidoli
Direttore della Cattedra di Clinica Odontostomatologica
e della Scuola di Specializzazione in
Ortognatodonzia e Gnatologia
della II Facoltà di Medicina e Chirurgia
dell'Università di Pavia
Presidente S.I.O.C.M.F.

 

 

INDICE

 

CARATTERISTICHE GENERALI TRATTAMENTO INTERCETTIVO

  • Introduzione
  • Caratteristiche della malocclusione di Classe II/2
    • Caratteristiche scheletriche e tipologia di crescita mandibolare
    • Caratteristiche dento-occlusali
    • Caratteristiche funzionali
    • Considerazioni gnatologiche
  • Definizione di malocclusione di Classe II/2
    • Segni clinici patognomonici di malocclusione di Classe II/2
    • Classificazione delle malocclusioni di Classe II/2 come quadro sindromico
    • Classificazione clinica della sindrome dell'ipertonia anteriore

  • Obiettivi del trattamento delle malocclusioni di Classe II/2
    • Funzionalità masticatoria
    • Estetica
    • Stabilità della dentatura
  • Terapia intercettiva
    • Terapia precoce
    • Terapia ortopedica funzionale
    • Terapia intercettiva con apparecchiature fisse
  • Considerazioni conclusive: Classe II/2 trattamento intercettivo

 

IL TRATTAMENTO IN DENTATURA PERMANENTE

  • Introduzione
    • Concetti generali

  • Meccano terapia delle malocclusioni di Classe II/2 in dentizione permanente
    • Tecnica Bidimensionale
    • Tecnica di Ricketts
    • Tecnica di Tweed
    • Tecnica Stright Wire
    • Tecnica linguale
    • Trattamento pre-chirurgico

  • Considerazioni conclusive: Classe II/2 trattamento in dentizione permanente

CASI ESTREMI IN ETÀ ADULTA

  • Introduzione

  • Problemi e caratteristiche delle gravi malocclusioni di Classe II/2 in età adulta
    • Situazioni dento-alveolari di grado estremo
    • Problemi parodontali
    • Problemi muscolari ed articolari
    • Considerazioni estetiche

  • Caso clinico
    • Esame esterno
    • Situazione occlusale e parodontale
    • Considerazioni sul trattamento

  • Conclusioni

BIBLIOGRAFIA