Logo Centro Corsi Martina
Home page

ECM

EDIZIONI MARTINA S.R.L.
40126 Bologna - Via delle Belle Arti 17/E - Tel. 051.6241343 - Fax 051.545.514 - info@edizionimartina.com


Il carrello è vuoto
Autore Titolo Indice

 

Sei il visitatore numero

 




Autori
Presentazione
Preface Prof. Luc C. Martens
Prefazione Prof. Luc C. Martens
Prefazione Prof. Alberico Benedicenti
Indice
 

I LASER IN TRAUMATOLOGIA DENTALE

CAPRIOGLIO C. – OLIVI G. – GENOVESE M.D.

Pag. 188 - illustrazioni a colori

ISBN 978-88-7572-093-3

FUORI CATALOGO

Prezzo scontato

50,00 €

Quantità


Autori

Claudia CAPRIOGLIO

Odontoiatra

Specialista in Ortognatodonzia

Diploma di Perfezionamento sulle Disfunzioni cranio-cervico-mandibolari (Università di Cagliari)

Diploma di Perfezionamento sull'Utilizzo del laser in Odontoiatria (Università di Firenze)

Diploma di Perfezionamento in Traumatologia Dentale (Università di Verone)

Socio fondatore della Società Italiana di Traumatologia Dentale e della Società Italiana di Traumatologia dello Sport

Professore a contratto presso l'Università degli Studi di Parma dal 1999

Docente ai Corsi di Perfezionamento presso l'Università di Firenze

Direttore scientifico del centro C.I.R.O. (Centro Internazionale di Aggiornamento Odontoiatrico) di Pavia

Docente al Corso di Perfezionamento di Terapia Laser presso l'Università di Firenze ed al Master CMDOLR di Parma

Autore di oltre 60 pubblicazioni, 6 libri e co-autrice di altri 4

Esercita l'attività libero professionale a Pavia


Giovanni OLIVI

Medico Chirurgo

Specialista in Odontostomatologia

Professore a contratto presso l'Università degli studi di Genova

Master dell'Academy of Laser Dentistry (Coral Springs - Florida)

Socio fondatore dell'International Academy of High Tech (IRHT)

Docente ai Corsi di Perfezionamento di Terapia Laser alle Università di Genova e Firenze ed al Master CMDOLR di Parma

Membro del "Science & Research Committee" dell'Academy of Laser Dentistry (RLD)

Vincitore nei 2007 del "Leon Goldman Award", conferito dall'ALD per "eccellenza clinica"

Autore di oltre 30 pubblicazioni di Odontoiatria laser e co-autore di 2 libri

Esercita l'attività libero professionale a Roma


Maria Daniela GENOVESE

Medico Chirurgo

Specialista in Odontostomatologia

Diploma di Perfezionamento in Ortodonzia (Scuola Medica Ospedaliere di Roma)

Master di II livello in Gnatologia Pasturale (Università di Tor Vergata - Roma)

Membro dell'International Academy of High Tech (IRHT)

Autore di oltre 20 pubblicazioni di Odontoiatria laser e co-autrice di 1 libro

Esercita l'attività libero professionale a Roma

 

Presentazione

La traumatologia dentale è ancora poco conosciuta, ed è grazie alla scuola Scandinava ed in particolare al Prof. Jens Andreasen che questa branca è andata sviluppandosi negli ultimi 40 anni.

Da circa 30 anni esiste la International Association for Dental Traumatology (IADT) col motto "Compassion and Aesthetic", che raccoglie i migliori specialisti internazionali.

La traumatologia, iniziata in modo pionieristico in Italia negli anni '60 dai Prof. Damaso Caprioglio e Prof. Paolo Falconi, vide poi negli anni '70 e '80 un maggior interesse soprattutto da parte della S.I.O.I. (Società Italiana di Odontoiatria Infantile) e di alcune scuole Universitarie, culminato poi con la pubblicazione del primo libro italiano sui traumi nel 1986: I Traumi dei denti anteriori (D. Caprioglio, P. Falconi, B. Vernole edito dalla Masson Italia). Un gruppo di entusiasti cultori della materia giunse poi a fondare nel 1992 presso l'Università di Parma il G.I.S.T. (Gruppo Italiano di Studio di Traumatologia) e successivamente nel 1995 la Società Italiana di Traumatologia.

Negli ultimi decenni, l'utilizzo del laser in Medicina ed in particolare in Odontoiatria è andato via via sviluppandosi, con un crescendo sempre più positivo di ricerche ed applicazioni cliniche, utili anche in traumatologia dentale.

I diversi tipi di laser in Traumatologia rappresentano oggi una strategia terapeutica molto vantaggiosa nel trattamento dei tessuti duri e molli: assenza di contatto e di vibrazioni, decontaminazione del campo operatorio, controllo del sanguinamento, riduzione dello stress termico tissutale e della sensibilità post-operatoria, biostimolazione dei processi riparativi con effetto antalgico e miglioramento della collaborazione del paziente, facilitano l'operatività quotidiana a beneficio di un migliore decorso clinico.

È pertanto con entusiasmo, che desideriamo condividere con il lettore i risultati di un decennio di nostre ricerche e di applicazioni clinico-terapeutiche con queste specifiche tecnologie in Traumatologia Dentale.

Il testo è indirizzato ai dentisti generici, agli utilizzatori di strumentario laser ed ai cultori della materia, che vogliano avvicinarsi alla conoscenza ed all'uso della tecnologia laser in questa specifica disciplina.

In accordo con i protocolli esistenti in letteratura, vengono descritti, con una curata iconografia, con numerose tabelle e grafici, i diversi quadri clinici e le lunghezze d'onda utilizzate, riproducibili con i parametri riportati nelle tavole sinottiche.

La casistica dei traumi dentari è andata via via aumentando nell'ultimo decennio (sport, incidenti stradali, aumento dell'attività ludica) producendo situazioni cliniche molto varie.

In queste patologie, l'urgenza pone sovente dilemmi e decisioni operative che vanno intraprese in poco tempo ed i cui effetti a distanza, possono essere causa di sequele funzionali ed estetiche a volte non più risolvibili completamente.
Precise linee guida diagnostiche e terapeutiche vengono quindi suggerite, dalla gestione dell'emergenza alle terapie differite, dal post-operatorio immediato al controllo a distanza di tempo, ricordando a questo proposito una frase del Prof. Jens Andreasen: "I traumi più gravi sono quelli che causiamo noi quando cerchiamo di curare una trauma dentale", paradosso solo apparente che non andrebbe mai dimenticato!

Siamo certi di aver presentato con obiettività, sincerità e precisione i dati delle nostre esperienze clinico-terapeutiche raccolti nel tempo con rigore, passione ed entusiasmo. Con l'augurio di poter giovare ai lettori, di affinare le competenze, di essere di stimolo ai giovani che iniziano ad occuparsi di traumatologia e di contribuire a migliorare l'estetica, l'armonia e la serenità dei nostri pazienti, specie se pediatrici.

Vorremmo estendere un particolare ringraziamento ai due validi collaboratori di questa opera, quali il Professore Romano Grandini e la Professoressa Marina Consuelo Vitale, per la stesura di due importanti capitoli e per il contributo iconografico.

Infine desideriamo ringraziare la casa Editrice Martina che con squisita signorilità, felice intuito e lungimiranza, ha aderito con entusiasmo alla pubblicazione di questo volume, nell'intento di rendere più agevole e facile l'apprendimento e l'applicazione di questa disciplina che ha aspetti importanti di multi ed interdisciplinarietà.

Claudia Caprioglio
Giovanni Olivi
Maria Daniela Genovese

 

Preface Prof. Luc C. Martens

Dental traumatology and laser dentistry are two challenging disciplines in Paediatric Dentistry.

Dealing with dental trauma in children will always be difficult because it will never become a routine procedure in daily practice. Dental trauma will always happen unexpectedly, demanding immediate and adequate treatment and a thorough follow-up. Of necessity the latter will mostly deal with healing processes and cosmetic repair.

Laser assisted paediatric dentistry is an upcoming discipline though its use in oral soft tissue surgery has been known of, and used, far many years. Furthermore there is evidence that appropriate laser treatment for small cavities and endodontics gives good results in clinical practice. Several experts in paediatric dentistry have stated that for all laser wavelengths there is an application for children. Moreover, children are the future generations who probably will experience dentistry without drilling and with less use of needles.

In this book a fantastic combination of the uses of lasers in dental traumatology is described and very well documented. In all aspects of traumatology the availability of laser tools is interesting; from the simple repair of a permanent incisor having a defect as a result of trauma in the deciduous dentition through to vitality check follow-ups and biostimulation of the surrounding intra-oral and extra-oral tissues; from root canal treatment through to bleaching the crown as a result of the discolouration brought about by the trauma. Reading this manuscript, it becomes obvious that all available laser wavelengths find their possible application in the treatment following dental trauma.

It is a great honour and pleasure to have written the preface of this new book of my dear colleagues Claudia Caprioglio, Giovanni Olivi and Maria Daniela Genovese. This book is an excellent contribution to gaining not only clinical expertise in the treatment of dental traumatology but also gives an insight into the use of lasers in children.

This book should stimulate and motivate researchers in the field of Paediatric Dentistry to set-up more clinical follow-ups using the described techniques. In this way more and more evidence will be available to support the use of lasers in children and especially in dental traumatology.

Prof. Luc C. Martens, DDS, MSC, PHD.
Professor and Chairman Department of Paediatric Dentistry and
Special Care Dentistry Dental School - Gent - Belgium
Vice-President E.A.P.D.
(European Academy Paediatric Dentistry)

 

Prefazione Prof. Luc C. Martens

La traumatologia dentale e l'odontoiatria laser rappresentano due discipline stimolanti in odontoiatria pediatrica.

La traumatologia dentale pediatrica presenta alcune difficoltà poiché nella pratica clinica quotidiana questa può prevedere aspetti molteplici. Il trauma dentario avviene sempre inaspettatamente, richiede una terapia d'urgenza, un piano di trattamento congrue e minuziosi controlli a distanza. Questi per lo più coinvolgeranno processi di guarigione tissutale e richiederanno interventi cosmetici.

L'odontoiatria laser-assistita è una disciplina in crescita, benché il suo utilizzo nella chirurgia dei tessuti molli sia ben noto e fruito da molti anni. Inoltre vi è evidenza che un appropriato trattamento laser nelle piccole cavità dentali ed in endodonzia dia degli ottimi risultati clinici. Numerosi esperti in campo pedodontico hanno sancito che per ogni lunghezza d'onda vi sia una specifica applicazione in campo pediatrico; inoltre i bambini rappresentano la generazione futura che probabilmente non sperimenterà l'odontoiatria convenzionale (con strumenti rotanti), con una notevole riduzione dell'uso di anestetici locali.

Questo testo ci fornisce una eccellente descrizione, corredata da una ricca iconografia, sull'uso dei laser in traumatologia dentale.
In tutti gli aspetti di questa disciplina l'utilizzo di queste tecnologie è interessante: dal semplice restauro di un difetto di un incisivo permanente, quale esito di un trauma su un dente deciduo, alla biostimolazione dei tessuti circostanti, intra ed extra-orali; dal trattamento endodontico alle tecniche di sbiancamento dentale.
La lettura attenta del testo evidenzia come ogni singola lunghezza d'onda possa trovare una sua specifica applicazione in campo traumatologico.

È stato un onore ed un grande piacere redigere la prefazione di questo nuovo testo scritto dai cari colleghi Claudia Caprioglio, Giovanni Olivi e Maria Daniela Genovese.

Questo testo rappresenta un contributo eccellente per acquisire esperienza clinica in questa disciplina e inoltre fornisce anche una guida specifica all'uso dei laser nel paziente pediatrico.

Questo libro dovrebbe stimolare e motivare i ricercatori nel campo dell'odontoiatria pediatrica a programmare studi clinici e controlli a distanza applicando le tecniche descritte.

Così facendo si creerebbe una maggior evidenza scientifica a supporto di queste tecnologie nel campo pediatrico e, più squisitamente, in traumatologia dentale.

Prof. Luc C. Martens
Professore e Direttore
Dipartimento di Odontoiatria Pediatrica
Università di Gent - Belgio
Vice-Presidente E.A.P.D.
(Accademia Europea di Odontoiatria Pediatrica)

 

Prefazione Prof. Alberico Benedicenti

Negli anni '70 quando presentavamo una comunicazione o un articolo sull'utilizzo del laser in medicina e ancor più in stomatologia trovavamo assieme ad un incredulo scetticismo anche pochissimi uditori competenti a conoscenza dell'argomento e quasi sempre le discussioni tra "noi" terminavano con il sostegno dei propri protocolli che erano valutati come "opinioni" di ricercatori in anticipo sui tempi.

Oggi dopo più di trenta/quaranta anni la laser terapia e la laser chirurgia presentano uno "Stato dell'Arte" ricco di protocolli clinici creati su basi sperimentali che formano i presupposti di una Scienza universalmente accettata che ha creato grandi progressi in medicina e chirurgia ed anche in Odontostomatologia e si vedono costanti e numerosi lavori scientifici di testate prestigiose ed impattate che, uniche, decidono con il confronto la validità dei protocolli sperimentali e delle linee guida cliniche che formano una Scienza Medica.

In stomatologia in particolare negli anni passati abbiamo assistito ad un contrasto tra i "tradizionalisti" e gli "innovatori" laser, operatori che non avendo sufficienti dati sperimentali e clinici pubblicati, venivano aspramente criticati come fautori di miracolistiche soluzioni!

La valanga delle pubblicazioni sperimentali e cliniche ha evidenziato ampiamente la validità delle due terapie dianzi contrapposte testimoniando senza ombra di dubbio che la terapia stomatologica codificata "laser assistita" era la soluzione clinica per la migliore cura del paziente odontoiatrico.

Nella letteratura didattico divulgativa un argomento trattato in maniera organica e monografica con il supporto di una ampia letteratura internazionale come "I LASER IN TRAUMATOLOGIA DENTALE" mancava e Claudia Caprioglio, Giovanni Olivi e Maria Daniela Genovese hanno provveduto con competenza, diligenza, ottima iconografia, completezza di revisione bibliografica e chiarezza di parametri clinici.

Conosco bene tutti e tre: Olivi e la moglie Genovese sono collaboratori della Scuola Genovese Universitaria di laser terapia che ho diretto per anni e che si sono sempre occupati di pedodonzia ed ortodonzia con particolare riguardo alla traumatologia dentale laser assistita mentre la giovane Caprioglio è figlia d'arte e quindi ortodontista che ha cominciato presso la nostra Università a occuparsi di laser terapia con passione e ciò la sta portando "lontano". Auguro a tutti e tre il successo che si meritano e che senz'altro arriderà a questo testo di piacevole lettura.

Prof. Alberico Benedicenti
Presidente IAHT
(International Academy of High Tech)

 

Indice

1. TRAUMATOLOGIA DENTALE

Classificazione

Eziologia e fattori di rischio

Prevenzione

Approccio psicologico e metodiche operative

Esami cimici e strumentali

Bibliografia


2. TECNOLOGIA LASER

Fisica dei laser

Interazione laser-tessuto

Effetti sui tessuti

Parametri di utilizzo


3. TECNOLOGIA LASER IN TRAUMATOLOGIA ORALE

Vantaggi/Svantaggi

I laser medium infrared: la famiglia dei laser Erbium

Interazione laser-tessuto

Traumatologia diretta e indiretta

I laser nello spettro visibile della luce: KTP laser

I laser near-infrared: laser Nd:YAG e a Diodi

I laser far-infrared: CO2 laser

Bibliografia


4. TRAUMI AI TESSUTI DURI

Infrazione della corona

Frattura non complicata della corona

Frattura complicata della corona

Frattura complicata corono-radicolare

Frattura radicolare

Bibliografia


5. TRAUMI AI TESSUTI DI SOSTEGNO

Concussione

Sublussazione

Lussazione estrusiva

Lussazione laterale

Lussazione intrusiva

Avulsione

Bibliografia


6. ESITI A CARICO DEI DENTI PERMANENTI

Tavole sinottiche


7. BIOSTIMOLAZIONE LASER E LOW LEVEL LASER THERAPY

Basi scientifiche

Laser, lunghezze d'onda e caratteristiche ottiche tissutali

Meccanismo d'azione

Indicazioni cliniche e dosi

Bibliografia


8. SBIANCAMENTO DENTALE POST-TRAUMATICO LASER-ASSISTITO

Introduzione

Discromie dentali: classificazione e cause

Lo sbiancamento chimico

Sorgenti di attivazione

Lo sbiancamento del dente singolo

Sicurezza degli agenti sbiancanti in denti vitali

Indicazioni, precauzioni e controindicazioni

Bibliografia

APPENDICE

Elementi di base sulla sicurezza nell'uso del laser

Bibliografia

CONCLUSIONI